Menu

Roma 19 maggio 1991 – I fascisti incendiano il Corto Circuito. Muore Auro Bruni

La notte del 18 maggio 1991 un gruppo di neofascisti incendia il centro sociale Corto Circuito a Roma.

All’interno del Corto quella notte era rimasto a dormire un giovane diciannovenne: Auro Bruni,  un fiore rimasto sotto le macerie come recita un brano degli Assalti Frontali (Terra di nessuno: https://youtu.be/p7FiNfd5xM8). Colpito fortemente alla testa e poi cosparso di benzina, il corpo di Auro brucia tutta la notte insieme al Corto Circuito fino a divenire irriconoscibile.

Nonostante i Disoccupati Italiani Nazionalisti (gruppo vicino all’estrema destra) abbiano immediatamente telefonato al TG3 rivendicando l’incendio e l’omicidio, le forze dell’ordine e la magistratura preferiscono ignorare la pista neofascista e si spingono ad ipotizzare una lite interna agli occupanti del centro sociale che vengono indagati e interrogati per ore.

L’uccisione terribile di Auro e la totale mancanza di giustizia che l’ha seguita bruciano ancora in ognun@ di noi e per ricordare il nostro fiore prezioso, per sottrarlo alle macerie e restituirlo ad una memoria vivente ogni anno il Corto Circuito organizza una giornata di commemorazione resistente: Porta un fiore per Auro, di seguito il link all’evento e il programma.

https://www.facebook.com/events/1753451064743348/

Come ogni anno il 19 Maggio ricordiamo Auro Bruni, vigliaccamente ucciso da mano fascista durante il primo incendio che distrusse un padiglione del csoa Corto Circuito nel 1991.

Vogliamo ricordare il nostro compagno con un Fiore, come abbiamo sempre fatto, un Fiore che quest’anno verrà piantato come primo passo verso un nuovo Corto Circuito. Verso nuovi progetti e nuove collaborazioni.

Ore 10:00/19:00 Porta…e pianta un Fiore per Auro

Ore 15:00 Torneo di Calcetto organizzato dall’ ASD Quadraro. Le partite si svolgeranno sul campo Auro Bruni, costruito in ricordo del nostro compagno dopo l’incendio del padiglione.

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>