Menu

Messina: 40 rinvii a giudizio per le proteste al G7 di Taormina

Lo ha deciso il gup di Messina. Il processo inizierà a gennaio ed è legato alla manifestazione avvenuta  il 27 maggio del 2017 a Taormina.

Ci sono voluti più di quattro anni per rinviare a giudizio 40 attivisti  per gli scontri avvenuti in occasione del G7 di Taormina,  il 27 maggio del 2017. Il decreto è stato  firmato dal gup di Messina, Monia De Francesco e il processo inizierà a gennaio.

Secondo la ricostruzione dell’accusa, gli imputati, non rispettando le prescrizioni del questore di Messina, anziché fermare il loro corteo in piazza Municipio, avrebbero proseguito fino alla sbarramento delle forze dell’ordine, in piazza dell’Abbeveratoio, e qui, il corteo è stato caricato dalla polizia che ha lanciato anche dei lacrimogeni.

 

 

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>