Menu

Cosenza: Comunicato del coordinamento Liberitutti

Noi non siamo contro questo o quello per moda, tendenza o per partito preso.Noi siamo contro quello che, pur circondandoci, non ci convince affatto.A Cosenza ad esempio, la magistratura, focalizza tutti i suoi sforzi contro 13 attivisti, messi alla sbarra da un teorema visionario, tutto fumo e niente arrosto.Se desiderare che la magistratura di Cosenza si occupi di corruzione e clientele, di speculazione edilizia e del riciclo di danaro sporco, piuttosto che perseguire 13 persone ree di non voler accettare le dinamiche imposte dal malaffare, è sovversione, SIAMO TUTTI SOVVERSIVI. Ed ancora, a Cosenza, il nuovo capo della mobile, Fabio Ciccimarra, è persona sgradita a questa città. Per le torture di Napoli nel marzo 2001 e quindi sotto procedimento giudiziario, per falso, violenza e lesioni nel processo “Diaz” a Genova. Se stupire e predicare dissenso dinnanzi a questa nomina è sovversione, SIAMO TUTTI SOVVERSIVI. Ecco dunque, uno dei significati che vorremmo attribuiste al nostro “liberi tutti”: l’auspicio cioè, che tutti vi liberiate dallo stereotipo che vi porta a scrivere ed a pubblicare che noi siamo contro la magistratura ed a favore della sovversione senza però, indagarvi sul perché.SIAMO SEMPRE TUTTI SOVVERSIVI.
coordinamento LIBERITUTTI

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>