Menu
riconoscimento biometrico

La denuncia di Hrw. Da marzo 2023 banche e agenzie statali russe saranno obbligate a riversare queste informazioni in un database gestito dal governo senza chiedere autorizzazioni ai clienti. L’obiettivo è potenziare il sistema di riconoscimento facciale che il Paese ha adottato nel 2017 sorvegliare e perseguire manifestanti e...

Read More
Una protesta per chiedere la liberazione di Omar Radi e Sulaiman Raissouni a Rabat, Marocco, 25 maggio 2021. (Mosa'ab Elshamy, Ap/LaPresse)

Il giornalista indipendente Omar Radi, 33 anni, sembrava un po’ stanco durante il suo incontro con Human Rights Watch sulla terrazza di un caffè a Rabat il 15 luglio 2020. Radi era appena uscito da una conferenza stampa durante la quale, assistito dal suo avvocato, aveva cercato di sfatare...

Read More
tunisia

Almeno 10 persone sono state arrestate in seguito alle proteste che si sono svolte in Tunisia contro il referendum che si terrà, oggi,  lunedì 25 luglio. Il presidente tunisino Kais Saied infatti, dopo aver sciolto il Parlamento, ha indetto una votazione per una nuova Costituzione che prevede l’accentramento del...

Read More
india

Droupadi Murmu, una donna di origine tribale, viene eletta presidente (ma nel frattempo la repressione non si arresta) di Gianni Sartori Non si può certo affermare che quanto avviene in India ai danni delle popolazioni tribali sia sotto la lente e l’interesse dei media internazionali. Per cui difficilmente si...

Read More
Kurdistan sud proteste

Amnesty international lancia la campagna globale «Proteggo la protesta». Diritto negato soprattutto in Russia, Turchia e Iran. Riccardo Noury: «Dal 2009 al 2019 le manifestazioni di massa sono aumentate in media dell’11,5% all’anno. C’è sempre meno separazione tra la mobilitazione digitale e quella reale». di Eleonora Martini Il diritto...

Read More