Menu

“Prossima fermata Piacenza. Basta abusi in divisa”. Caricato dalla polizia il corteo a Venezia

Ieri sera (28 luglio) a Venezia presidio di solidarietà a Jacopo, manganellato a freddo per una battuta ad una pattuglia dei carabinieri sui fatti di Piacenza. L’aggressione a Venezia, nella notte tra il 24 e il 25 luglio. Il giovane che ha denunciato l’episodio è Jacopo Povelato, 27enne attivista del Laboratorio Morion, che rincasava dopo aver trascorso la serata al centro sociale di Venezia. Il fatto è accaduto all’imbarcadero della Palanca, all’isola della Giudecca.

Ieri sera la piazza ha ribadito la necessità di sentirsi sicuri nelle proprie città anche quando si incontrano le forze di polizia.

corteo venezia abusi di polizia

Il presidio si è poi mosso a mani alzate verso la caserma con l’intento di appendere uno striscione, ma è stato bloccato dalla polizia in assetto antisommossa che ha caricato il gruppo.

Con noi lo stesso Jacopo Povelato Ascolta o scarica

da Radio Onda d’Urto

Leave a Comment

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>