Menu
Caricamento Eventi

« Tutti Eventi

  • Questo event è passato.

Contro il “reato” di solidarietà – Presidioa Massa Sabato 18 novembre

novembre 18 @ 16:30

Contro il “reato” di solidarietà

La solidarietà è perseguibile penalmente: la storia di Gina De Angeli ne è un esempio.

Prima le è stato comminato un decreto penale di condanna con 10 giorni di reclusione o una multa di 2500 euro, poi il 19 ottobre scorso, a seguito della sua opposizione al decreto è stata condannata dal giudice Tori del Tribunale di Massa, a 30 giorni di carcere e 103€ di ammenda.

“Tutto” perché accusata di aver istigato le lavoratrici della Dussmann, ditta appaltatrice delle pulizie negli ospedali, a recarsi dal sindaco in “corteo non autorizzato”, al termine di un presidio in difesa del posto di lavoro indetto davanti all’ospedale di Carrara. I fatti risalgono all’anno 2013.

La lotta delle lavoratrici “ex-Dussmann” può sembrare una difesa del proprio salario, ma in realtà la sua portata va al di là di una rivendicazione già di per sé importantissima. Infatti, battersi contro la riduzione d’orario delle pulizie negli ospedali, significa tutelare il diritto alla salute, perché l’igiene è una regola fondamentale per un luogo di cura. Gina era in presidio con le lavoratrici della Dussmann per essere solidale con loro, come sempre ha fatto, in tutti questi anni, per la difesa della salute, del lavoro, del salario.

All’attuale sistema di potere del capitale (e ai suoi lacché: rappresentanti politici, giudiziari e polizieschi) interessa mantenere lo status quo e i profitti economici che ne derivano. Ogni elemento di conflitto o di lotta deve essere represso, punito e sanzionato, all’insegna del motto “colpirne uno per educarne 100”.  Questa funzione preventiva della repressione viene fuori nel modo più evidente nella condanna a Gina.

La solidarietà è un’arma irrinunciabile e come tale, i lorsignori  la debbono criminalizzare. La nostra coscienza impone, invece, di non abbandonare a se stesso chi lotta, di denunciare chi si rende complice dell’aggressione alle condizioni di lavoro e di vita di lavoratori e lavoratrici, di organizzarsi e di mobilitarsi.

Il primo appuntamento è il presidio di lotta e solidarietà

Sabato 18 novembre alle 16.30 di fronte alla Prefettura di Massa

 

Comitato “Solidarietà e Unità” di Massa e Versilia

Dettagli

Data:
novembre 18
Ora:
16:30
Evento Category:

Organizzatore

Comitato “Solidarietà e Unità” di Massa e Versilia

Luogo

Prefettura
Massa, + Google Map: